PsicoWorking

EQUALITY: le Marche accolgono i minori

Pubblicato il 9 agosto, 2016

MANI E CUOREPsicoworking è lieto di promuovere l’iniziativa della società OFH srl che apre a Monte Vidon Corrado, ridente cittadina delle Marche (Fermo), una nuova casa per i minori non accompagnati dal nome suggestivo e programmatico “EQUALITY“. E una bellissima struttura indipendente, rinnovata e curata nei minimi dettagli dalla coordinatrice Dott.ssa Simonetta Leonardi ed accoglie 8 minori ambosessi di età compresa tra i 6 e 18 anni, in linea con i regolamenti regionali che prevedono servizi di tipo residenziale per soggetti in età minore. Dopo “OPPORTUNITY“, la comunità educativa sorella, sita in Umbria a Guardea (TR), ed aperta lo scorso anno da OFH, la società si orienta sempre più consapevolmente nel settore dei servizi dell’accoglienza e dell’integrazione dei minori, provenienti da situazioni familiari e economiche critiche o svantaggiate, dai Paesi in guerra o in emergenza sociopolitica.

“le comunità residenziali caratterizzate da una dimensione di vita di tipo familiare che, nell’accoglienza dei minori, integrano o sostituiscono temporaneamente le funzioni genitoriali, familiari compromesse, offrendo al minore un ambiente socio-educativo-relazionale in cui ogni soggetto possa sviluppare ed esprimere la sua personalità ed ottimizzare tutte le proprie risorse e capacità”.

Entrambe le Comunità Educativa per minori che hanno la finalità sia di offrire immediata disponibilità all’ accoglienza in emergenza di minori senza fissa dimora, in situazione di disagio, abbandono, precarietà, segnalati dagli organi competenti, sia di evitare il rischio di disagio personale e devianza sociale, sia di garantire interventi che consentano il raggiungimento delle condizioni atte a favorire il rientro nell’ambiente familiare e l’integrazione sociale.

PER CONTATTI:

COMUNITA’ EQUALITY Monte Vidon Corrado (Fermo)

tel. +39 3929123874

COMUNITA’ OPPORTUNITY Guardea (Terni)

tel. +39 3664563674

Continua a leggere…


L’intestino, il nostro secondo cervello

Pubblicato il 14 giugno, 2016

a cura della dott.ssa Simona Stefanile 

Il microbiota intestinale (chiamato anche “flora batterica intestinale”) costituisce l’insieme dei microrganismi che si trovano nel tubo digerente.  E’ sorprendente sapere che rappresenta l’ecosistema più concentrato dell’essere umano, di fatto le cellule batteriche contenute nell’intestino di un individuo sono circa 1-2 Kg del nostro peso!. Il numero di geni totale del microbiota è stimato essere 100 volte il numero di geni del genoma umano, per tale motivo è stato definito dalla rivista Science il nostro alter-genoma. Alcuni ceppi di questa complessa popolazione batterica sono condivisi da tutta l’umanità, in piccole porzioni tuttavia essa differisce tra le diverse etnie, anche a causa di stili alimentari e di un corredo genetico differenti, e da individuo ad individuo. Non tutti i batteri del microbiota, tuttavia, hanno azioni benefiche, alcuni batteri producono metaboliti tossici o cancerogeni.

Le ricerche effettuate, prevalentemente sui modelli animali, e anche quelle più esigue condotte sugli esseri umani, concordano nel ritiene che la composizione del microbiota intestinale determini lo stato di salute dell’individuo e  la funzionalità del tratto gastro intestinale

Quali sono le principali funzioni del microbiota intestinale?

Perché l’intestino viene denominato il nostro secondo cervello?

Continua a leggere…


Pagina Successiva »