CONSULENZA/COUNSELING PSICOLOGICO

PSICOTERAPIA
3 Febbraio 2017

La consulenza psicologica/counseling psicologico è una modalità di comprensione di un disagio di tipo psichico, più o meno prolungato nel tempo, che la persona non riesce in altro modo a decifrare.

Consiste in uno o più colloqui di 45-60 minuti circa e può prevedere anche l’uso di strumenti diagnostici (test).
Ha come scopo la conoscenza delle informazioni utili alla comprensione della situazione in cui versa la persona e può condurre alla scelta della forma di trattamento più opportuna o, in alcuni casi, alla risoluzione del problema stesso. Può essere utile per individuare situazioni di blocco nel superamento di periodi di stress o in seguito ad eventi traumatici (lutti o perdite), oppure per promuovere parti di sé che si sentono fragili (autostima, motivazione, capacità di comunicare). La consulenza può svolgersi sulla singola persona o sulla coppia, come anche sul gruppo familiare.

Il numero di colloqui può variare, ma di solito non si superano i dieci incontri, con frequenza settimanale o quindicinale.

É importante, come per la psicoterapia, rispettare il setting, cioè la modalità degli incontri: stabilità di luogo (sede e stanza), frequenza, possibilmente giorno e ora.
La consulenza psicologica può essere svolta solo da uno Psicologo o Psicoterapeuta, regolarmente iscritto ad un Ordine Regionale.
La parcella viene stabilita e comunicata all’inizio del percorso e in riferimento con il Tariffario Nazionale.

Contatta i professionisti di quest’area