Scopri, conosci e sperimenta il tuo “Confine”

MENTE-CORPO: UNA NUOVA SFIDA
30 Maggio 2012
“Tutto andrebbe bene se non fosse per…..”
10 Gennaio 2013


EVENTO FORMATIVO ESPERIENZIALE e PRESENTAZIONE DEL LIBRO Il Confine del Sè:test ICOS di L.Sapora

Sabato 6-10-2012  Centro Benessere Somatica Villa del Cardinale- Norma, LT

Il confine del sè è quella struttura psichica e percettiva che definisce lo spazio intorno al nostro essere. Abbiamo bisogno di spazio sia fisico che metaforico, le attuali qualità del nostro spazio e del confine che lo individua sono parte del recupero del benessere psico-fisico. Il confine del nostro essere va oltre la pelle, è quello spazio “variabile” intorno a noi che, pur senza contatto, ci fa sentire in relazione con l’esterno. La nostra origine embrionale, la prima cellula fertilizzata è la rappresentazione della dimensione originaria che è essere qui e là, l’avere un “intorno”da cui biologicamente dipendiamo.“La membrana è la prima invenzione della vita”, scriveva Didier Anzieu descrivendo ilconfine psichico(che chiamava ’”involucro”), cioè quel contenitore/membrana che, individuando/definendo/proteggendo lo spazio psichico individuale, fa sìche la psiche costituisca “un apparato per pensarei pensieri, percontenere gli affetti, per trasformare l’economia pulsionale”.  Abbiamo bisogno di spazio e il benessere si può definire come la riconquista dello spazio necessario per una sana relazione tra l’interno e l’esterno del nostro essere. Chiamiamo “Confine del Sé” quella fondamentale componente della struttura psichica che determina il nostro particolare stile di gestione delle relazioni con gli “oggetti” significativi del mondo esterno, ed anche la natura dei rapporti tra le diverse istanze del mondo interno (classicamenteindicate come “Io”, “Es” e “Super Io”).

Il Test del Confine (I.Co.S.) è il primo test grafico che permette, attraverso una prova di scelta tra 7 immagini date ed un breve Questionario di inchiesta, di studiare la tipologia del Confine, individuando in particolare:- il livello di definizione del Sé e le sue strategie difensive;- l’orientamento della personalità nelle seguentidimensioni: isolamento, dipendenza, rispetto/equilibrio, suscettibilità/diffidenza, mobilità/mutevolezza, fragilità/esposizione, aggressività.Gli aspetti clinici più interessanti sono legati alla sua capacità di: colpire l’immaginario e fissarsi stabilmentenella memoria del paziente; fornire alla psiche un rispecchiamento essenziale e chiaro, un messaggio analogico profondoed immediatamente decodificabile a propositodel problema relativo alla gestione dei rapportidentro/fuori e tra le parti, fornendo contemporaneamente una chiara indicazione delle operazioninecessarie aoluzione del problema stesso; evidenziare, attraverso la ripetizione del test in momenti diversi del processo terapeutico, gli eventuali cambiamenti del paziente nella gestionedelle relazioni con l’esterno e tra le parti interne. Sicuramente il test I.Co.S può avere vaste implicazioni nel lavoro corporeo, un utile strumento peraiutare il cliente ad entrare in rapporto consapevole con la propria organizzazione psichica, verificandonel tempo i cambiamenti avvenuti a seguito del percorso di lavoro seguito. Le tecniche somatiche di lavoro corporeo si orientano molto nell’evidenziare e percepire questa dimensione di confine peraiutarci a integrarla e il test grafico delConfine del Sé si rivela un mezzo importante per oggettivare i cambiamenti dando dei contorni più tangibili al nostro “senso di benessere”.

a cura di Maderu Pincione, Ernestina Zavarella e Loretta Sapora

Programma :
ore 10-10,30 arrivo e registrazione.
ore 10,30 Il test “Indice del confine del sè”(I.Co.S.) Somministrazione collettiva del test, a cura di Loretta Sapora.
ore 11-12 Il senso dello spazio e lavoro con il corpo, in gruppo e a coppie per sperimentare,sentire il proprio confine attraverso lesensazioni, a cura di Maderu Pincione (operatore craniosacrale e somatico)
ore 12-13 Espressione, arte, suono e spaziocome esperienze del confine, a cura di ErnestinaZavarella (musicoterapeuta ed educatrice)
ore 13,30-15 pausa pranzo e relax
ore 15-16 Le tipologie di confine: tra arte e psicologia, a cura di Loretta Sapora.
ore 16-17 Interpretazione individuale del test acura di Loretta Sapora (su richiesta).
ore 17,30 Presentazione del Libro di Loretta Sapora: Il Confine del Sè-test ICOS

Contributo per la giornata, pranzo incluso: euro 45,00.

NORMA somatica benessere estetica relax e cultura tel. 0773 358404 cell. 334 8119246


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *